Frittata di Topinambur

 

La frittata di topinambur è una gustosa alternativa alla frittata di patate. Il topinambur è un tubero chiamato anche carciofo di Gerusalemme, ottimo per il benessere intestinale.

Particolarità?

  • Il topinambur ha una consistenza simile alle patate e di sapore ricorda il carciofo, ma più delicato;
  • l’Inulina presente in questo tubero è un importante prebiotico, cioè favorisce la crescità di batteri benefici per il tuo intestino;
  • fonte di proteine, grassi e carboidrati senza glutine;
  • buona risorsa di Ferro (ottimo per i vegetariani).

Lo sapevate che…

  • I carboidrati del topinambur non generano picchi glicemici, per questo è consigliato anche ai diabetici;
  • la buccia di questo tubero è la parte più ricca di nutrienti, per questo si consiglia di non toglierla;
  • il topinambur è ottimo anche mangiato crudo in insalata;
  • l’inulina, presente anche nella cicoria, favorisce il transito intestinale e migliora il profilo lipidico del sangue;
  • l’intestino sano aiuta anche il tuo sistema immunitario!

Curiosità e consigli:

  • Alimenti ricchi di inulina non sono raccomandati in caso di sindrome da intestino irritabile. Cosa mangiare in questi casi? Prenota qui.
  • Per ottenere un piatto completo e bilanciato abbinaci un’insalata e un paio di fette di buon pane integrale;
  • per un pasto low carb aggiungi soltanto dei legumi;
  • se vuoi ridurre i grassi non mettere il formaggio e sostituisci una parte delle uova con l’albume, magari montato a neve per avere una frittata più soffice.

 

Ricetta Frittata di Topinambur

PREPARAZIONE: 5 MINUTI

COTTURA: 20 minuti

DIFFICOLTA’: facile

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 6 uova BIO
  • Topinambur 500 grammi circa
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio EVO
  • Sale e pepe
  • Prezzemolo o altre erbe aromatiche a piacere
  • Uno o due cucchiai di Pecorino e/o Parmigiano grattugiati (facoltativo)

STRUMENTI

  • Padella antiaderente con coperchio

PROCEDIMENTO

  • Lavate e pulite accuratamente il topinambur, tagliatelo a tocchetti o fettine sottili, (utilizzate acqua acidulata con limone per impedire che annerisca);
  • scaldate un filo d’olio in padella, mettete l’aglio intero e poi il topinambur;
  • rosolate a fuoco medio, aggiungete un pizzico di sale;
  • quando inizierà a colorirsi aggiungete poca acqua, coprite e lasciate stufare a fiamma bassa;
  • quando avrà raggiunto la cottura desiderata spegnete il fuoco e togliete l’aglio.

Nel frattempo:

  • rompete e sbattete le uova in una ciotola;
  • unite parmigiano, pepe, erbe aromatiche, sale (evitatelo se avete messo il formaggio)

Infine:

  • Unite il topinambur cotto al composto di uova, mescolate e versate il preparato nella padella calda, cuocete qualche minuto a fiamma media;
  • se la frittata è molto alta, tappate e abbassate il fuoco per far rassodare le uova anche al centro;
  • girate la frittata con il metodo che preferite -con l’ausilio di un piatto o del coperchio della padella- e ultimate la cottura.

Il piatto è pronto per essere servito!

QUANDO?

La frittata di topinambur è adatta sia per un buon pranzo che per una cena nutriente. Ottimo anche freddo, questo piatto può essere portato a lavoro e gustato nella pausa pranzo.

 

VUOI ALTRE IDEE PER MIGLIORARE IL BENESSERE INTESTINALE O PERDERE PESO?

PRENOTA UNA CONSULENZA!

 

Waqas Ahmed & Summer Rashid (2019) Functional and therapeutic potential of inulin: A comprehensive review, Critical Reviews in Food Science and Nutrition, 59:1, 1-13

Grazie @Dr. Silvia Carpitelli per il contributo al post!

mm

Author Serena

Ciao sono Serena, Health Coach, Personal Nutrition trainer ed esperta in Analisi del Microbiota. Il mio compito è quello di aiutare le persone a trovare il corretto stile di vita e alimentazione attraverso dati oggettivi ottenuti da analisi di disbiosi intestinale (microbiota) e genetiche.

More posts by Serena